Esuli

Nascita ed evoluzione dell’associazionismo giuliano-dalmata

Giovedì 17 marzo alle ore 18:00, in diretta sulla pagina Facebook ANVGD di Milano, Per far conoscere e tramandare la storia della Venezia Giulia, si terrà una nuova conferenza che avrà come tema: * NASCITA ED EVOLUZIONE DELL’ASSOCIAZIONISMO GIULIANO DALMATA, LA NASCITA DEI LIBERI COMUNI IN ESILIO DI ZARA, FIUME E POLA (1945-1975) E LA …

Nascita ed evoluzione dell’associazionismo giuliano-dalmata Leggi altro »

Presentazione a Roma di “Aldo Pugliese. Da profugo istriano… a leader sindacale”

L’Esodo giuliano-dalmata è una storia di abbandoni e di nuovi inizi, di partenze e di riscatto sociale, di speranze e di successi. Una di queste storie è quella di Aldo Pugliese, esule, operaio e sindacalista la cui famiglia era stata proiettata dall’Istria alla Puglia. Ed è nel contesto industriale di Taranto che si svolge la …

Presentazione a Roma di “Aldo Pugliese. Da profugo istriano… a leader sindacale” Leggi altro »

L’Anvgd Gorizia presenta “La patria perduta” sul CRP di Laterina

Rispetto alla programmazione preannunciata, c’è una variazione nel calendario di attività che, come di consueto, il Comitato provinciale di Gorizia dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia organizza successivamente alle manifestazioni direttamente collegate al Giorno del Ricordo. Lunedì 14 marzo non sarà ospite causa un piccolo infortunio Mauro Tonino, bensì il prof. Elio Varutti (anch’egli dirigente …

L’Anvgd Gorizia presenta “La patria perduta” sul CRP di Laterina Leggi altro »

Pisa, addio a Monsignor Egidio Crisman, esule fiumano

Si è spento all’ospedale di Cisanello alcuni giorni fa monsignor Egidio Crisman, esule da Fiume. Aveva 90 anni. Era stato ordinato sacerdote dall’arcivescovo Ugo Camozzo nel 1954. Particolarmente vicino agli esuli, non mancava mai ai Raduni dei Fiumani a Montegrotto Terme e, negli ultimi anni, neanche a quelli che si tenevano nella sua amata città …

Pisa, addio a Monsignor Egidio Crisman, esule fiumano Leggi altro »

esodo bambina carro tricolore

Salviamo le storie e la storia. Esodo. Dal confine orientale a Rimini

“Salviamo le storie e la storia. Esodo. Dal confine orientale a Rimini”, il bando – promosso dall’Istituto storico di Rimini e dalla Biblioteca Gambalunga – intende raccogliere fonti e testimonianze su una storia a lungo dimenticata. Quella dei profughi istriani, dalmati e fiumani è una storia di dolorose amnesie, silenzi e strumentalizzazioni politiche, una vicenda …

Salviamo le storie e la storia. Esodo. Dal confine orientale a Rimini Leggi altro »

Due nuovi libri sugli esuli a Rieti e a Latina

Un destino e una destinazione. È la periferia dell’esodo giuliano-dalmata così come l’ha definita l’autore del libro “Dalle foibe a Rieti” (edizioni Ristampa), Daniele Scopigno, che sarà presentato giovedì 10 marzo alle 17.30 nella sala consiliare del Comune di Rieti. L’evento, promosso e organizzato dal Comitato provinciale ASI Rieti, è patrocinato dal Comune di Rieti ed è stato realizzato …

Due nuovi libri sugli esuli a Rieti e a Latina Leggi altro »

L’emigrazione giuliano-dalmata in Canada

Giovedì 10 marzo alle ore 18:00, in diretta sulla pagina Facebook ANVGD di Milano. Per far conoscere e tramandare la storia della Venezia Giulia, si terrà una nuova conferenza. VIVIANA FACCHINETTI direttrice dello storico giornale L’ARENA DI POLA, autrice e conduttrice di programmi radiotelevisivi per la RAI e Tele4, curatrice di special televisivi per Rai International, autrice …

L’emigrazione giuliano-dalmata in Canada Leggi altro »

Gli esuli rivivono l’angoscia dell’Esodo vedendo la situazione ucraina

Gli esuli giuliani, fiumani e dalmati, che oltre 70 anni fa furono costretti a fuggire dalla propria terra per avere salva la vita e vivere in libertà e non sotto il regime comunista di Tito, ben comprendono chi oggi fugge dalla guerra scatenata contro il popolo ucraino. Come figli e nipoti di coloro che, esuli, …

Gli esuli rivivono l’angoscia dell’Esodo vedendo la situazione ucraina Leggi altro »

L’aiuto della Diocesi di Udine ai profughi istriani iniziò già a Pola

Monsignor Abramo Freschi si prodigò per fornire generi di conforto ed un primo alloggio di fortuna per le migliaia di esuli giuliani, fiumani e dalmati che transitarono per il centro di smistamento di Udine. Ancor prima inviò due sacerdoti che per otto mesi si prodigarono a Pola nell’assistenza spirituale e materiale a coloro i quali …

L’aiuto della Diocesi di Udine ai profughi istriani iniziò già a Pola Leggi altro »

Il CRP alla caserma Ugo Botti e l’inserimento degli esuli a La Spezia

Il “treno della vergogna” cui i ferrovieri comunisti impedirono di fermarsi alla stazione di Bologna per ricevere generi di conforto ed un pasto caldo il gelido 18 febbraio 1947 era carico di polesani sbarcati dalla motonave Toscana ad Ancona ed era diretto a La Spezia. Nel capoluogo ligure la caserma Ugo Botti era, infatti, stata …

Il CRP alla caserma Ugo Botti e l’inserimento degli esuli a La Spezia Leggi altro »

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.