“Una vita per Pola” di Zecchi: romanzo a fumetti sull’Esodo

Uscirà in tutte le librerie il 10 febbraio ‘Una vita per Pola – Storia di una famiglia istriana’, il primo romanzo a fumetti di Stefano Zecchi, uno dei grandi protagonisti della cultura italiana. Una storia emozionante, drammatica e ricca di avventure di una famiglia istriana in fuga dalla violenza delle truppe jugoslave del maresciallo Tito. Il volume, pubblicato da Ferrogallico, esce il 10 febbraio per celebrare, con un’opera di straordinaria sensibilità, la Giornata del Ricordo. Con l’adattamento in sceneggiatura di Federico Goglio e i disegni di Giuseppe Botte.

‘Una vita per Pola’ è l’adattamento a fumetti di Quando ci batteva forte il cuore, il romanzo di Stefano Zecchi dedicato all’esodo istriano. ”Ho scritto un romanzo che oggi si può leggere anche in questo graphic novel, semplice, diretto, immediato nella sua scelta di campo e per la verità che vuole raccontare. La storia di una famiglia dell’Istria che è vissuta nel periodo di una Storia tragica. Ho cercato di raccontare cosa potesse aver vissuto una famiglia ‘normale’ nella tragedia di quel tempo, quando Pola stava per essere consegnata a Tito e stava per diventare una città jugoslava dopo millenni di civiltà romana, italiana. Ho voluto raccontare i martirii e le torture subiti dagli italiani, attraverso le vicende di un padre, una madre, un piccolo figlio che abitavano a Pola. E, insieme alle loro, le storie degli amici che frequentavano, dei compagni di scuola, della gente di una comunità italiana senza le colpe del fascismo, con la sola colpa di essere italiani, di essere orgogliosi di essere gli italiani che vivevano in quelle terre”.

Fonte: Adnkronos – 03/02/2022

***

Titolo: Una vita per Pola
Sottotitolo: Storia di una famiglia istriana
Categoria: Fumetti
Pagine: 112
Formato: Brossura 27 cm x 19 cm
Prezzo: € 15,00
Data di uscita: 10 febbraio 2022
Casa editrice: Ferrogallico
ISBN: 9788832046465

***

STEFANO ZECCHI
Filosofo, scrittore, giornalista, professore ordinario di Estetica presso l’Università degli Studi di Milano. È tra i maggiori studiosi di Estetica in Italia e protagonista della cultura italiana: ha insegnato in diverse università straniere, è stato consigliere d’amministrazione del Piccolo Teatro di Milano, presidente dell’Accademia di belle arti di Brera, assessore alla cultura a Milano, rappresentante del Ministero della Pubblica Istruzione presso l’UNESCO per la tutele dei Beni immateriali, consigliere d’amministrazione di musei e fondazioni. È presidente del MUSE – Museo delle Scienze di
Trento. Ha scritto decine di saggi e romanzi.

***

GIUSEPPE BOTTE
Si è formato nella Scuola Internazionale di Comics ed è stato allievo di Enrique Breccia, uno dei più grandi esponenti della scena fumettistica. È il disegnatore dell’autobiografia a fumetti del campione italiano di pugilato, Nino Benvenuti: Nino Benvenuti. Il mio esodo dall’Istria (Ferrogallico).

***

In occasione del Giorno del Ricordo 2022 presso il Consiglio Regionale del Veneto avrà luogo la Lectio magistralis del Professor Stefano Zecchi, il quale presenterà anche la nuova versione in fumetto del suo libro “Una vita per Pola. Storia di una famiglia istriana” venerdì 11 febbraio 2022 alle ore 11.30 a Palazzo Ferro Fini, sede del Consiglio regionale del Veneto, Sala Cuoi, Venezia.

Programma

Saluti delle Associazioni degli Esuli:
Alessandro Cuk, Vice Presidente Nazionale Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia;
Emanuele Merlino, Presidente Nazionale Comitato 10 Febbraio;
Andor Brakus, Vice Presidente Associazione Fiumani Italiani nel mondo – Libero Comune di Fiume in Esilio.

Lectio magistralis del Professor Stefano Zecchi.

A seguire il Prof. Davide Rossi dell’Università degli Studi di Trieste presenterà il libro “Il Ministero per le Terre Liberate dal Nemico tra tensioni politiche e crisi istituzionali” (a cura di Davide Lo Presti e Davide Rossi, Franco Angeli, Milano 2021) e gli Atti del Convegno del Giorno del Ricordo 2021, dedicato al tema “L’autonomia delle terre venete, uno sguardo tra passato e presente: a centosessant’anni dalla Dieta del Nessuno” (a cura del Consiglio regionale del Veneto).

L’evento potrà essere seguito in diretta dalla Pagina Facebook del Consiglio regionale del Veneto.

0 Condivisioni
Torna su