La Voce del Popolo – 040907 – Saliti a 8 i pompieri morti alle Incoronate

ZAGABRIA – È salito a otto il numero dei pompieri morti nel tragico incendio sull'Incoronata (Kornat). Presso la Clinica di traumatologia di Zagabria, infatti, nella mattinata di ieri è spirato Tomislav Crvelin. Le condizioni degli altri tre suoi colleghi ricoverati negli ospedali zagabresi, permangono estremamente gravi. Tanto è stato sottolineato nel corso di una conferenza stampa presso l'ospedale "Dubrava".
Karlo Ševerdija, ricoverato nel Reparto di traumatologia, a detta del dott. Hrvoje Tomičić, è ancora in gravi condizioni anche se risulta incoraggiante il fatto che non si registrano sostanziali peggioramenti nella funzione degli organi vitali, per cui, in giornata, dovrebbe venire sottoposto a un altro intervento chirurgico. I medici hanno prelevato campioni di cute dai posti che non hanno subito danni e li hanno inviati presso un laboratorio a Bratislava. Dall'estero, sono stati ordinati anche campioni della cosiddetta "cute sintetica" che dovrebbero giungere fra qualche giorno. Rispondendo alla domanda sull'istituzione di un laboratorio per la pelle in Croazia, il dott. Tomičić ha precisato che si sta istituendo già da sei anni e che per la sua entrata in funzione necessitano ancora un centinaio di migliaia di kune.
Per quanto riguarda la condizioni dei pompieri ricoverati presso la clinica "Dubrava", il dott. Ino Husedžinović afferma che sono molto gravi. Ambedue sono in uno stato di sonno profondo, provocato da medicinali e analgetici, loro somministrati per alleviare i tremendi dolori causati dalle ustioni. Le condizioni di Josip Lučić, peggioratesi ieri l'altro, sono ancora estremamente complesse anche se è stato ovviato all'aggravarsi dell'insufficienza respiratoria acuta. Marinko Knežević è stato sottoposto a intervento chirurgico. Husedžinović non ha voluto esprimersi su quando potranno venire effettuati i primi trapianti di pelle, rilevando solamente che i due pompieri sono sotto costante osservazioni degli esperti di chirurgia plastica.