Borse di studio per universitari figli e discendenti di Esuli

Il Comitato ANVGD e la Lega Fiumana di Genova, per tramite del presidente Fulvio Mohoratz, ci segnalano il seguente bando di concorso per due borse di studio indetto dalla Cassa di Risparmio di Genova e Imperia.

La BANCA CARIGE S.p.A. – Cassa di Risparmio di Genova e Imperia – istituisce per l'anno
2007, nel rispetto delle volontà del defunto Comm. Arch. Bruno Morpurgo, due borse di studio da Euro 750 intestate alla memoria della Signora Ida Cicovi Morpurgo, consorte del Comm. Arch. Morpurgo.
Potranno concorrere all'assegnazione delle borse di studio i cittadini italiani di ambo i sessi che:
– appartengano a famiglie italiane profughe da Fiume, dalla Venezia Giulia e dalla Dalmazia;
– siano iscritti (ad anni accademici successivi al primo) di corsi universitari od equiparati;
– siano in regola con gli esami previsti dal piano di studi;
– non fruiscano di posti gratuiti in collegi o convitti.

Gli aspiranti dovranno far pervenire, entro e non oltre il giorno 15 ottobre 2007 (farà fede
a tale proposito la data del timbro postale), la loro domanda in carta semplice alla Commissione Esaminatrice – all'uopo nominata dalla BANCA CARIGE S.p.A. – presso la Segreteria Generale, Via Cassa di Risparmio 15 – 16123 Genova, corredata dai seguenti documenti:

– certificato rilasciato dalla Prefettura attestante la qualifica di profugo degli ascendenti
del richiedente o del richiedente medesimo;
– certificato di iscrizione rilasciato dall'Università (o altro documento equipollente) dal
quale risultino gli esami sostenuti ed i risultati conseguiti, nonche il piano di studi approvato;
– dichiarazione a firma del richiedente con la quale lo stesso attesti di non fruire già di
assegnazioni di posti gratuiti presso collegi o convitti;
– certificato di nascita del richiedente con indicazione della paternità e della maternità;
– certificato di residenza del richiedente;
– eventuali documenti attestanti la situazione patrimoniale dei genitori del richiedente e
del richiedente stesso ed il reddito percepito dai medesimi nell'anno 2006.

Non saranno comunque accettate le domande che, pur spedite entro il termine del 15/10/2007, perverranno alla BANCA CARIGE S.p.A. – Cassa di Risparmio di Genova e Imperia -oltre il 31/10/2007.
La BANCA CARIGE S.p.A. -Cassa di Risparmio di Genova e Imperia – si riserva la facoltà
di chiedere eventuali altri documenti idonei a meglio chiarire la posizione del concorrente.
Le borse di studio saranno assegnate, a giudizio insindacabile della Commissione Esaminatrice, a chi abbia riportato la migliore votazione, in base ad una graduatoria che verrà appositamente stilata dalla Commissione stessa, tenuto conto sia dei voti sia del numero di annualità o di crediti conseguiti entro l'ultimo appello della sessione invernale.
A parità di votazione media la preferenza nell'assegnazione della borsa di studio verrà accordata ai fiumani e agli originari della Venezia Giulia e della Dalmazia di madrelingua italiana residenti in Italia e ancora nell'ordine, ove permanesse parità di valutazione, agli orfani o a quegli studenti che dimostrino di trovarsi in condizioni economiche più disagiate.
La Commissione Esaminatrice è così composta:
Presidente della BANCA CARIGE S.p.A. – Cassa di Risparmio di Genova e Imperia,
che riveste il ruolo di Presidente della Commissione stessa;
Prefetto di Genova; Rettore dell'Università degli Studi di Genova; Presidente del Comitato Provinciale di Genova dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia; Presidente della Lega Fiumana di Genova.
Ogni membro della Commissione Esaminatrice può delegare persona di propria fiducia.
Non devono esistere vincoli di parentela fino al 4° grado fra i concorrenti ed i membri, effettivi o delegati, della Commissione Esaminatrice.
La designazione dei vincitori da parte della Commissione Esaminatrice avverrà entro il
mese di novembre 2007, mentre il pagamento della borsa di studio sarà effettuato entro il
15° giorno dalla data di designazione.
Le borse di studio saranno assegnate presso la Sede della BANCA CARIGE S.p.A. –
Cassa di Risparmio di Genova e Imperia senza alcuna corresponsione al vincitore di rimborsi spese per gli eventuali viaggi e pernottamenti occorrenti per la trasferta dal luogo di residenza alla località in cui sono assegnate le borse.
La partecipazione al concorso comporta l'implicita accettazione da parte del concorrente di tutto quanto previsto dal presente bando.
Per ulteriori informazioni o chiari menti rivolgersi alla Segreteria Generale della BANCA
CARIGE S.p.A. (Via Cassa di Risparmio, 15- 16123 Genova -tel. 010-579.2587- 2855).