Ansa – 171207 – FVG-Slovenia: commissione bilaterale

(ANSA) – CIVIDALE (UDINE), 17 DIC – Uno strumento destinato ad assumere un'importanza sempre maggiore: così i rappresentanti di Friuli Venezia Giulia e Slovenia hanno definito la Commissione bilaterale, che si è riunita oggi in forma plenaria a Cividale (Udine). All'incontro – informa una nota della Regione – hanno partecipato l'assessore regionale per le Relazioni internazionali, Franco Iacop, il segretario di Stato sloveno Zorko Pelikan, il console di Slovenia a Trieste, Joze Susmelj, e il primo segretario dell'Ambasciata d'Italia a Lubiana Roberto Neccia. Al termine della riunione è stata approvata una dichiarazione finale nella quale si afferma che la Commissione mista rappresenta "un importante luogo d'incontro all'interno del quale vengono raggiunti obiettivi comuni. Gli ottimi rapporti tra la Slovenia e la Regione Friuli Venezia Giulia – prosegue la dichiarazione – sono caratterizzati dall'alto livello di collaborazione di vari tipi, con un impatto positivo sui rapporti di buon vicinato e sull'approfondimento del dialogo tra la minoranza slovena in Italia e la minoranza italiana in Slovenia". Secondo Iacop l'abbattimento dei confini consentirà ora di "vedere moltiplicate le opportunità per i nostri cittadini" e di "praticare quella politica coesione a cui ci invita l'Unione europea proprio nelle aree transfrontaliere". La precedente riunione plenaria della Commissione bilaterale si era tenuta nel gennaio del 2005. Si è inoltre deciso di chiudere il tavolo sulla "permeabilità transfrontaliera" che, dopo l'abbattimento del confine, perde la sua funzione. (ANSA).