Ansa – 171207 – Schengen: manifestazione alternativa U.Istriani

(ANSA) – TRIESTE, 17 DIC – Nella storica notte del 20 dicembre, quando la Slovenia entrerà ufficialmente nell'area Schengen, l'Unione degli istriani onorerà i 350mila esuli istriani, fiumani e dalmati, con una fiaccolata silenziosa lungo le Rive di Trieste. "Non sarà una contromanifestazione, ma una manifestazione alternativa", ha precisato oggi Massimiliano Lacota, presidente dell'Unione degli istriani, presentando l'evento alla stampa. "Sarà una commemorazione rivolta verso tutti coloro che per quel confine hanno sofferto, abbandonato tutto o sono morti. Non vanno dimenticati – ha proseguito – i martiri e le genti che con sacrificio hanno contribuito a riabilitare l'Italia agli occhi del mondo". La fiaccolata partirà da piazza della Libertà, attorno alle 20:30, e proseguirà lungo le Rive triestine sino al piazzale della Stazione Marittima, in prossimità della statua di Nazario Sauro, definito "il primo eroe nazionale vittima del confine". Poi i partecipanti raggiungeranno il valico di San Bartolomeo, a Muggia, dove verrà reso omaggio alle vittime dell'esodo con alcune preghiere e saranno deposte delle corone d'alloro in mare, in ricordo dei martiri. A mezzanotte, quindi, il simbolico attraversamento a piedi del valico, a cui parteciperanno due testimonial sportivi di origine istriana: Valentina Turisini, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atene nel 2004 nella carabina (50m), ed il pugile Fabio Tuiach, campione del Mediterraneo nei pesi massimi leggeri. (ANSA).