Brigata Osoppo

I partigiani comunisti in Friuli dopo la fine della guerra

“Siccome non riuscirono ad unificare il Friuli alla Jugoslavia, i gappisti comunisti di Tavagnacco e dintorni, vicino a Udine – ha detto Igino Bertoldi – dopo la metà degli anni ’50, spedirono le loro armi in Vietnam ai Vietcong”. I Gruppi di Azione Patriottica (G.A.P.) formati dal comando generale delle Brigate Garibaldi alla fine dell’ottobre …

I partigiani comunisti in Friuli dopo la fine della guerra Leggi altro »

L’Anvgd Udine alla commemorazione della Brigata Osoppo

Si è rinnovata anche quest’anno la commemorazione di due partigiani delle Brigate Osoppo Friuli al Morena, al monumento a loro dedicato, in Comune di Reana del Rojale (provincia di Udine). I caduti sono Giancarlo Marzona, nome di battaglia “Piero” e Fortunato Delicato “Bologna”. I due osovani, il 15 agosto 1944, stavano portando un rifornimento di …

L’Anvgd Udine alla commemorazione della Brigata Osoppo Leggi altro »

Porzus

Le fucilazioni facili dei partigiani comunisti in Friuli

Igino Bertoldi, patriota della Divisione Osoppo Friuli dal 1943 col nome di “Ercole”, Volontario della libertà, per il periodo 1945-1948 e fino al 1954 componente dei ‘Volontari Difesa Confini Italiani VIII’, col nome di ‘Bogomiro’, oppure ‘Ragamir’, ha detto: “Se non ci fossimo stati noi osovani adesso qui ci sarebbe un’altra nazione, perché Tito aveva …

Le fucilazioni facili dei partigiani comunisti in Friuli Leggi altro »

porzus3

Trame jugoslave al confine orientale italiano nel 1943-1954

“Al è stât fusilât dai titins, ma no lu àn copât”. È stato fucilato dai titini, ma non lo hanno ucciso. Inizia così il racconto di Igino Bertoldi, nato nel 1926 a Tavagnacco (UD), nella sua orgogliosa lingua friulana. Chi è il fucilato salvatosi in modo così rocambolesco? “Si chiamava Arduino Cremonesi – ha risposto …

Trame jugoslave al confine orientale italiano nel 1943-1954 Leggi altro »

L’occupazione jugoslava del Friuli orientale nel 1945

Che ci facevano a Gemona del Friuli i titini nel 1945? La fotografia di copertina di un volume del 2007 mostra l’avvenuta invasione di partigiani jugoslavi. L’immagine è del 3 maggio 1945, opera del famoso studio fotografico Di Piazza. C’è un assembramento di persone e vari partigiani osovani, col cappello d’alpino, del Battaglione Ledra vicino …

L’occupazione jugoslava del Friuli orientale nel 1945 Leggi altro »

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.