Presentazione de “La Patria perduta” all’U.T.E. di Udine

L’Università della Terza Età “Paolo Naliato” di Udine ed il Comitato provinciale di Udine dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia vi invitano giovedì 20 gennaio alle ore 17:00 alla presentazione del libro “La Patria perduta” (prenotazione e green pass rafforzato richiesti). Dialogherà con l’autore Bruna Zuccolin, presidente dell’ANVGD di Udine.

Il Campo profughi di Laterina (AR), dal 1946 al 1963, per ben diciassette anni, funziona come Campo profughi per italiani in fuga dall’Istria, Fiume e Dalmazia (per oltre 10mila persone), terre assegnate alla Jugoslavia col trattato di pace del 10 febbraio 1947. Sono italiani della patria perduta. Patiscono il freddo e la fame. Tra i più anziani di loro ci fu un alto tasso di suicidi. A Laterina giungono pure alcuni sfollati dalle ex colonie italiane. Non c’è un libro che tratti in modo specifico questi anni di vita quotidiana e di incontro-scontro con la popolazione locale, fino alla completa integrazione sociale, mediante qualche matrimonio misto (di solito: marito toscano e moglie istro-dalmata) e, soprattutto, col lavoro e con l’assegnazione delle case popolari ai profughi.

0 Condivisioni
Torna su