Presentazione a Roma di “Aldo Pugliese. Da profugo istriano… a leader sindacale”

L’Esodo giuliano-dalmata è una storia di abbandoni e di nuovi inizi, di partenze e di riscatto sociale, di speranze e di successi. Una di queste storie è quella di Aldo Pugliese, esule, operaio e sindacalista la cui famiglia era stata proiettata dall’Istria alla Puglia.

Ed è nel contesto industriale di Taranto che si svolge la vita professionale di Aldo Pugliese, raccontata in un libro-intervista a cura di Ciro De Angelis “Aldo Pugliese. Da profugo istriano… a leader sindacale”. La prefazione dell’opera è stata scritta da Giorgio Benvenuto, a lungo Segretario Generale della UIL, il sindacato nelle cui fila Pugliese svolse la sua militanza fino a diventare il segretario regionale della Puglia.

Mercoledì 16 marzo alle ore 17:30 avverrà a Roma la presentazione a cura del Comitato provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia presso la Biblioteca San Marco (Via Fratelli Reiss Romoli, 27 – Quartiere Giuliano-dalmata).

Introduce e modera Maria Grazia Chiappori (Consigliere dell’Anvgd Roma); intervengono: Aldo Pugliese (Presidente dell’Anvgd Taranto), Giorgio Benvenuto (già parlamentare ed ex Segretario Generale della Uil), Marino Micich (Direttore dell’Archivio Museo Storico di Fiume) e Donatella Schürzel (Presidente dell’Anvgd Roma).

L’evento si svolgerà in presenza nel rispetto della vigente normativa anti-Covid (ingresso libero con Green Pass rafforzato e mascherina FFP2) e verrà trasmesso in diretta sul canale YouTube CDM (Centro di Documentazione Multimediale della cultura giuliana, istriana, fiumana e dalmata) e sulla pagina Facebook Anvgd Sede Nazionale.

*

0 Condivisioni
Torna su