L’esule Marisa Brugna ospite al Museo Campano

San Felice a Cancello – Antonella Lettieri riesce nel suo progetto ambizioso. Il 27 Settembre il Museo Campano ospiterà l’esule Marisa Brugna. All’evento, fortemente voluto dalla sanfeliciana, sarà presentato il libro di memorie della signora Brugna e sarà lei stessa con la sua commovente esperienza di vita a raccontare le Foibe.

Lettieri era già riuscita con una raccolta firme ad ottenere interesse sulla tematica, tanto da coinvolgere nel progetto il Senatore del Lazio, che sta presentando in Senato la richieste di un’onorificenza. Un evento di forte impatto culturale quello realizzato dalla Lettieri che ci rende tutti orgogliosi. Merito ad Antonella che porterà in Campania una delle massime testimoni viventi delle Foibe.

Lettieri commenta: “Ringrazio Carmela del Basso, donna meravigliosa, e Michele Martucci, uomo di grande cultura, per aver creduto in questo progetto ed avermi offerto un palco importante come quello del Museo Campano. Inviterò all’ evento le scuole del territorio perché il senso della testimonianza della signora Bruga è che i giovani conoscano la storia che fu di alcuni nostri italiani. Ringrazio Marisa per questo splendido regalo”. Sulle politiche sociali quello della Lettieri sembra un messaggio chiaro anche al suo Comune.

Fonte: Edizione Caserta – 22/07/2021

0 Condivisioni
Torna su