Le memorie del Generale Mazzaroli, alpino polesano

Posata la penna nera da Generale degli Alpini, Silvio Mazzaroli, già Sindaco del Libero Comune di Pola in Esilio, ha impugnato la penna stilografica e scritto un libro autobiografico in cui la sua vicenda personale si intreccia con la complessa vicenda del confine orientale.

Conoscitore della storia e delle tragedie giuliano-dalmate e delle dinamiche balcaniche che travolsero l’italianità adriatica, Mazzaroli è stato anche vice comandante della missione Kfor in Kosovo, dando poi le dimissioni in polemica con il Presidente del Consiglio D’Alema dopo un’intervista in cui denunciava che il dispendio di risorse umane e materiali profuso dalle nostre truppe nelle spedizioni umanitarie internazionali non aveva un corrispettivo ritorno in termini politici ed economici per il Sistema Paese.

Silvio Mazzaroli, Una vita col cappello alpino, Aviani & Aviani, Udine 2021.


Il Piccolo – 27/10/2021

0 Condivisioni
Torna su