La Voce del Popolo – 230208 – A Frascati convegno sull’esodo

Ieri mattina, presso le scuderie Aldobrandini a Frascati, l'Associazione per
la Cultura Fiumana, Istriana e Dalmata nel Lazio e l'Archivio-Museo Storico
di Fiume, con il patrocinio del Comune di Frascati in occasione del "Giorno
del Ricordo" hanno organizzato un convegno su "Istria, Fiume e Dalmazia: l'esodo
e le foibe" indirizzato agli alunni delle scuole medie superiori locali.
Ha introdotto e moderato la prof.ssa Maria Luisa Botteri e sono intervenuti
il dr. Marino Micich (presidente dell'Associazione per la cultura fiumana,
istriana e dalmata nel Lazio) che ha parlato su "L'italianità in Istria,
Fiume e Dalmazia" e il senatore Lucio Toth (presidente dell'Associazione
Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) su " Il dovere della memoria".
È stato inoltre presentato il testo "La questione del confine orientale
italiano" a cura delle autrici prof.sse Patrizia Pezzini, Mirella Triboli e
Maria Luisa Botteri.
Il vicesindaco Frascatani ha portato ai presenti i saluti del Comune e si è
detto compiaciuto di celebrare tutte le giornate della memoria anche in
ricordo dei propri morti dell'8 settembre 1943. È stata quindi la volta
della proiezione del filmato a cura del dottor Emiliano Loria "Voci in
esilio" seguita dalle testimonianze degli esuli giuliano-dalmati Franco
Gaspardis e Niella Penso.
Ci sono state infine le domande degli allievi e gli interventi delle
professoresse accompagnatrici, interessante in particolare l'intervento
della prof.ssa Barberio del Liceo Classico "Cicerone". Al dibattito finale
hanno contribuito i relatori, anche per rispondere alle domande sia dei
ragazzi dell'Istituto tecnico "Buonarroti" che del Liceo di Frascati. Tra
conversazioni e interessanti e istruttivi filmati che hanno stimolato negli
allievi la voglia di approfondire la tematica sia quest'anno che l'anno
prossimo, il convegno è durato tre ore ininterrotte. (pp/mlb)