La Targa alla stazione di Bologna

I fatti. L’on. Menia presenta un’interrogazione parlamentare su un testo della Targa in preparazione, testo che però non è fedele a quello realmente concordato tra Anvgd e Comune di Bologna. L’Anvgd diffonde il testo reale (vedi nostre news). l’Unione degli Istriani protesta perché il testo dovrebbe essere più significativo e accusa l’Anvgd di doppiogiochismo e tradimento. L’Anvgd ribatte che la Targa è comunque un risultato significativo e impensabile solo pochi anni fa. L’Unione degli Istriani presenta diffida al Comune di Bologna, minacciando la propria presenza non pacifica all’inaugurazione.