Val Resia 1944: la tragica fine di una missione di soccorso – 09mar16

 

Era il 16 ottobre 1944, quasi alla fine del dramma della Seconda Guerra Mondiale. I partigiani erano stati costretti a ritirarsi sulle valli del Natisone dopo una massiccia operazione di rastrellamento lanciata dal comando tedesco in Friuli. Con grande difficoltà, un messaggio di aiuto venne fatto pervenire alla Special Operation Executive statunitense, che predispose una missione speciale a nord di Udine. Le condizioni meteorologiche per quella sera si rivelarono davvero inadatte al volo che, per la sua particolarità, veniva compiuto in maniera segretissima e senza l’ausilio di aerei scorta. La tragica conclusione di questa missione di supporto però non poteva essere immaginata davvero da nessuno.

Grazie anche ad un imponente lavoro di ricerca negli archivi americani, va reso merito a Tommaso Zuzzi (scomparso prematuramente nel 2013) e a Enrico Barbina di aver riportato alla luce questa triste pagina.

Per “Gli incontri de La Panarie” Enrico Barbina racconterà la vicenda con documenti e immagini inedite venerdì 11 marzo 2016 alle ore 18 presso la Libreria Tarantola in via Vittorio Veneto a Udine.