Un francobollo per lo statista piranese Diego de Castro

Oggi 19 agosto ricorre il centenario dello statista Diego de Castro, lo studioso che negli anni Cinquanta fu rappresentante diplomatico dell’Italia nel Governo militare alleato a Trieste, nonchè consigliere politico del comandante della Zona A del Territorio Libero di Trieste tra il 1952 e il 1954. Nacque a Pirano il 19 agosto del 1907, cittadina che gli dedica una serie di iniziative promosse dalle istituzioni e dalle associazioni culturali della Comunità italiana.
Domani mattina in Casa Tartini, sede della Comunità degli italiani di Pirano, nel corso di un incontro verrà presentato il francobollo e lo speciale annullo postale dedicati a de Castro, discendente di uno dei più antichi casati della città istriana. Kristjan Knez, presidente della Società di studi storici e geografici di Pirano, si soffermerà sul convegno di studi dedicato allo studioso e diplomatico.
Il convegno si terrà a Pirano il 16 e 17 novembre. Parteciperanno studiosi provenienti da Italia, Slovenia e Croazia che, insieme ad amici e parenti, contribuiranno a tratteggiare la vita, il pensiero e l’opera di de Castro. Sempre a metà novembre verrà presentato il volume dedicato allo studioso che raccoglie saggi, lettere, ricordi e materiali inediti, curato da Ondina Lusa e Kristjan Knez.
A de Castro, autore della voluminosa opera in due volumi sulla «Questione di Trieste» (edita da Lint), illustre collaboratore del «Piccolo», era stato assegnato il San Giusto d’oro. Per il momento, Trieste non ha annunciato iniziative per ricordarlo nel centenario della sua nascita.

da www.arcipelagoadriatico.it