Sconfinamenti presenta “Da profugo istriano… a leader sindacale”

Prosegue la programmazione della trasmissione radiofonica “Sconfinamenti” della Sede Regionale RAI per il FVG (in convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano), curata da Massimo Gobessi: uno spazio quotidiano -ogni giorno dalle 16.00 alle 16.45 e la domenica dalle 14.30 alle 15.30- che è dedicato agli italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia. Viene diffuso in onda media sulla frequenza AM 936 e anche, in diretta streaming, dal sito internet www.sedefvg.rai.it e copre tutto il bacino dell’alto Adriatico.

Oggi, domenica 23 gennaio, verrà presentato il libro-intervista di Ciro De Angelis “Aldo Pugliese. Da profugo istriano … a leader sindacale” (De Angelis, Taranto 2021); a seguire la testimonianza di Paolo Crippa su don Paolo Zecchin amministratore della Parrocchia di Matterada nel convulso periodo seguito alla seconda guerra mondiale in Istria.

Aldo Pugliese, presidente del Comitato provinciale di Taranto dell’Anvgd, ha tra l’altro presentato questo libro assieme a Giorgio Benvenuto alla Bancarella. Salone del libro dell’Adriatico orientale 2021. Giunto in Italia come profugo, insieme alla sua famiglia, all’indomani del 10 febbraio 1947, data in cui l’Istria e la Dalmazia venivano assegnate alla Iugoslavia di Tito, Aldo diverrà il più giovane operaio assunto all’Italsider di Taranto. Da qui inizierà un percorso di attività sindacale che lo porterà al vertice della UIL Puglia, come segretario generale, incarico che conserverà per ben 37 anni e che lo porterà a combattere le sue battaglie, molte delle quali vinte, in sostegno ai lavoratori dello stabilimento siderurgico tarantino. Prefazione di Giorgio Benvenuto.

Ricordiamo che, nel servizio podcast, è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni andate già in onda. L’accesso andrà effettuato sempre dalla pagina web www.sedefvg.rai.it, cliccando su Sconfinamenti, presente nella home page del sito, e successivamente su Ascolta e scarica le puntate.

0 Condivisioni
Torna su