Pranzo istriano-dalmata dell’Anvgd di Udine

Anche quest’anno il Comitato Provinciale di Udine dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD) ha organizzato un riuscito pranzo con menu istriano-dalmata. L’evento conviviale si è svolto il 9 ottobre 2021 presso la Casa della Contadinanza in piazzale del Castello a Udine con 30 partecipanti muniti di mascherina e green pass, come da normativa vigente.

Bruna Zuccolin, presidente dell’ANVGD di Udine, ha salutato festosamente i convenuti, impazienti di assaggiare il profumato prosciutto cotto col cren, oppure i domaći ravioli (casalinghi) e tutte le altre squisitezze bagnate con ribolla ed altro. Molto apprezzato il dolce alla crema “come lo fazeva mia nona” ha ricordato qualche convenuta ai vicini. La Zuccolin ha ricordato le ultime attività del sodalizio, come la presentazione del libro “La patria perduta. Vita quotidiana e testimonianze sul Centro raccolta profughi Giuliano Dalmati di Laterina”, di Elio Varutti. Tale volume è stato illustrato a Trieste, durante la rassegna libraria della Bancarella e a Laterina (AR), col patrocinio del Comune di Laterina Pergine Valdarno e della Regione Toscana, in presenza del sindaco Simona Neri.

Tra i vari soci intervenuti per comunicazioni varie, l’ingegner Sergio Satti, decano dell’ANVGD di Udine, ha comunicato che è nel web un estratto della tesina di diploma di sua nipote Francesca Marin intitolata “Gli esuli”, un pregevole lavoro di ricerca storica svolto alla scuola secondaria di I grado dell’Educandato “Uccellis” di Udine, col monitoraggio didattico della professoressa Manuela Beltramini, di Storia e l’appoggio di Anna Maria Zilli, Dirigente scolastico dell’Istituto. La originale tesina è sulla piattaforma di Slideshare.net

Ha portato il saluto istituzionale del Comune di Udine la professoressa Elisabetta Marioni, neo-assessore all’Istruzione, oltre che socia dell’ANVGD di Udine. La Marioni ha accennato alle numerose iniziative svoltesi all’Istituto professionale alberghiero e commerciale “B. Stringher” sin dall’istituzione del Giorno del Ricordo, con grande interesse degli studenti e la collaborazione degli insegnanti. Ha poi parlato, tra gli altri, il socio Enzo Bertolissi, delegato per tenere i rapporti con l’importante amministrazione comunale di Tarvisio, al confine con l’Austria. Bertolissi, esule da Prosecco (TS), ha illustrato l’argomento del prossimo libro di Roberto Tirelli, dell’Associazione partigiani Osoppo Friuli, sulla figura di alcuni osovani dimenticati, come suo fratello Ermanno Bertolissi, esule in Australia.

Fonte: ANVGD Udine No dimentichemo – 10/10/2021

0 Condivisioni
Torna su