La Voce del Popolo – 190707 – Scossa alle Incoronate, avvertita anche a Trieste

ZARA – Ha suscitato apprensione nelle città della Dalmazia settentrionale e centrale la forte scossa tellurica verificatasi alle 12,54 nelle acque dell'arcipelago delle Incoronate, nel medio Adriatico. L'epicentro del sisma è stato localizzato a cinque chilometri a sudovest dall'isola Incoronata (Kornat), ovvero a 41 chilometri al largo di Zara. La magnitudo del sommovimento tellurico è stata pari a 4,7 della scala Richter, mentre l'intensità nella zona dell'epicentro è stata dai sei ai sette gradi della scala Mercalli. Il sisma è stato avvertito praticamente in tutti i centri abitati dell'area dalmata e in particolare sulle isole. Del resto un'intensità del settimo grado Mercalli lascia presagire la possibilità di lesioni agli edifici. Per il momento comunque non si segnalano danni alle abitazioni, né tantomeno vittime. L'Incoronata e le altre isole dell'arcipelago al largo di Zara e Sebenico sono scarsamente popolate, in buona parte soggette ai vincoli derivanti dal parco nazionale delle Incoronate, per cui non sono da prevedersi danni di rilievo. La fascia costiera adriatica, in ogni caso, si conferma zona ad elevato rischio sismico. Un'altra scossa è stata, infatti, registrata sempre ieri alle 16,33 nell'area dell'Incoronata: la magnitudo è stata di 3,5 in base alla scala Richter, mentre l'intensità è stata del quarto-quinto grado Mercalli. Finora disastrosi sommovimenti tellurici hanno colpito soprattutto la Dalmazia meridionale: come non ricordare i disastrosi terremoti che hanno messo a dura prova nel corso della storia i maestosi monumenti di Ragusa, Stagno e Cattaro. (ds)