La storia di Borgo San Mauro a “Sconfinamenti”

Prosegue la programmazione della trasmissione radiofonica “Sconfinamenti” della Sede Regionale RAI per il FVG (in convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano), curata da Massimo Gobessi: uno spazio quotidiano -ogni giorno dalle 16.00 alle 16.45 e la domenica dalle 14.30 alle 15.30- che è dedicato agli italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia. Viene diffuso in onda media sulla frequenza AM 936 e anche, in diretta streaming, dal sito internet www.sedefvg.rai.it. e copre tutto il bacino dell’alto Adriatico.

Nella puntata di oggi, sabato 4 settembre, grazie alla registrazione effettuata a Borgo San Mauro si riandrà, con la memoria alla nascita e crescita del Borgo grazie alla pubblicazione “Istria, ricordi” (Gruppo Ermada Ed.), realizzata in collaborazione anche con il comitato provinciale di Trieste dell’Anvgd.

Si tratta della storia di un centro abitato sorto, a forma di vela, sul Carso triestino, per dare un alloggio a quasi cinquecento famiglie di esuli istriani, fiumani, e dalmati a due passi dall’abitato di Sistiana, nel Comune di Duino-Aurisina.

Ricordiamo che, nel servizio podcast, è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni andate già in onda. L’accesso andrà effettuato sempre dalla pagina web www.sedefvg.rai.it, cliccando su Sconfinamenti, presente nella home page del sito, e successivamente su ascolta e scarica le puntate.

0 Condivisioni
Torna su