Ita-Slo: Frattini, sì a mostra opere trafugate (Ansa 08 set)

(ANSA) – ROMA, 8 SET – Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha accolto la proposta del collega sloveno, Dimitrij Rupel, di organizzare in Slovenia una mostra delle opere d'arte trafugate dagli italiani all'inizio del secolo scorso, nonostante "gli aspetti legali dell'iniziativa ancora siano da valutare". "La questione tecnico-giuridica non sarà risolta domani, ma l'arte è universale e si può davvero pensare a una mostra temporanea – ha detto Frattini -, se questa non aumenterà la controversia e se permetterà ai cittadini sloveni di conoscere queste opere". Per il titolare della Farnesina, "la cosa più sbagliata sarebbe affrontare il tema in uno spirito di reciproca rivendicazione". Frattini e Rupel hanno quindi concordato che una soluzione legale sarà trovata "in uno spirito di amicizia e collaborazione". L'argomento è stato affrontato nella prima seduta, stamani a Villa Madama, del Comitato di ministri Italia-Slovenia, in cui sono stati affrontati anche temi legati alle minoranze, ai trasporti, all'ambiente, e temi di carattere internazionale. (ANSA).