Inaugurato in piazza della Repubblica a Milano un monumento alle foibe

E’ stato inaugurato lo scorso sabato 10 ottobre nel centro di Milano un monumento dedicato ai drammi accaduti alla fine della seconda guerra mondiale nella Venezia Giulia.  Una cerimonia a tratti toccante e piena di significato per i tanti esuli giuliano-dalmati, di prima e seconda generazione, presenti nel capoluogo lombardo. Progettato dall’esule istriano Piero Tarticchio e donato al Comune di Milano da un Comitato rappresentativo delle Associazioni impegnate nella conservazione del ricordo di questa drammatica tragedia, il monumento è stato finanziato grazie alla fattiva collaborazione della famiglia Bracco, industriali milanesi originari di Neresine (Cherso). 

Presenti alla toccante cerimonia, oltre al sindaco di Milano Luigi Sala, anche i suoi colleghi di Trieste Roberto Dipiazza e di Gorizia, Rodolfo Ziberna, nonché il presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Renzo Codarin.

 

Da Il Piccolo del 10/10/20

0 Condivisioni
Torna su