Gli studenti di Zara omaggiano Missoni

Il grande artista naturalizzato zaratino è stato ricordato con una mostra nel centenario della nascita

Nella chiesa di San Domenico a Zara è stata inaugurata la mostra “Reinterpretazione contemporanea del Missoni nel design tessile”, realizzata dalla Comunità degli Italiani di Zara in collaborazione con la Facoltà di Tecnologia tessile dell’Università di Zagabria.

L’idea originale di una mostra dedicata non soltanto al design tessile ma anche al grande Ottavio Missoni, stilista e artista nato a Ragusa e cresciuto a Zara, è venuta a Igor Karuc, della CI di Zara, il quale ha spiegato che si è voluto presentare un approccio diverso alla produzione dell’artista.

“Questa mostra non è propriamente una mostra di Missoni – ha dichiarato – ma è un’esposizione dei progetti di design realizzati dagli studenti della Facoltà di Tecnologia tessile di Zagabria, i quali si sono ispirati al grande artista. Certamente, alla base di quest’evento c’è il desiderio di ricordare il nostro concittadino nel centenario della nascita, ma anche di proporre idee nuove e di ricordare quelle che hanno conquistato non solo il pubblico, ma anche le grandi case di moda come Prada o Armani. Per la mostra abbiamo tappezzato alcune sedie con il design vincente, ovvero con quello che è stato scelto tra più di quaranta campioni pervenutici. Si tratta di un prodotto molto bello e che ha incontrato il favore dei visitatori, ma anche della critica. Ci è stato chiesto, infatti, di riproporre la mostra anche a Zagabria, arricchendola con idee che per motivi pratici sono state scartate la prima volta. Spero che questo desiderio si avveri e che Missoni venga ricordato in questo modo anche nella capitale”, ha concluso Karuc.

Fonte: La Voce del Popolo – 29/10/2021

0 Condivisioni
Torna su

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.