26 mag – Claudio Rosolin (Anvgd) neo presidente della Famiglia Pisinota

Claudio Rosolin, dirigente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia di Gorizia è il neo eletto Presidente della Famiglia Pisinota, l’associazione (aderente all'Unione degli Istriani) che raggruppa i tanti esuli costretti ad abbandonare la città istriana di Pisino e che è particolarmente attiva con manifestazioni culturali ed editoriali in Italia ed all’estero.

Nato a Pisino nel 1942, Claudio si trasferisce con la famiglia a Gorizia a poco più di un anno. Frequenta il liceo classico “Dante” e si diploma nel 1961, poi sceglie Giurisprudenza e per qualche tempo insegna al “Fermi”.

I rapporti con la terra natia sono sempre stati molto stretti.

Anche il padre di Claudio, Ottavio, fu un dirigente dell’ANVGD di Gorizia. Un uomo generoso e sempre desideroso di aiutare gli esuli, spentosi nel 1974. Originario di Pisino, dove era nato il 3 dicembre del 1909, eveva svolto diversi lavori, aveva avuto ruoli importanti in politica e soprattutto si era impegnato nel campo dell’assistenza. Si fece conoscere in città e fece tutto il possibile per dare una mano agli esuli che avevano difficoltà di inserimento in città. Ex combattente, fu dirigente locale e consigliere nazionale dell’Anvgd, e si dedicò all’organizzazione di molte manifestazioni, fra cui i celebri “veglioni dell’esule”. A livello politico e amministrativo, fu consigliere comunale e provinciale..

A Claudio Rosolin vanno le felicitazioni dell’ANVGD di Gorizia e del suo presidente Rodolfo Ziberna.