14 settembre 1321, morte di Dante Alighieri

Il 2021 come centenario dantesco vive in data odierna il suo momento più significativo, poiché proprio il 14 settembre del 1321 morì in esilio a Ravenna Dante Alighieri.

Oltre a presentare alcuni articoli apparsi recentemente sulle principali testate giornalistiche riguardo colui che venne definito “Ghibellin fuggiasco” da Ugo Foscolo, anche lui esule per motivi politici, segnaliamo una conferenza che si svolgerà domani, mercoledì 15 settembre, alla Camera dei Deputati. L’evento sarà dedicato a “Il Dante di Guarnerio”, con riferimento al prezioso codice dantesco ospitato presso la Biblioteca Guarneriana di Cividale del Friuli (UD): la Prof.ssa Donatella Schürzel (Università La Sapienza di Roma e vice presidente nazionale dell’Anvgd) interverrà parlando di “Sensibilità, metafora e potere politico della memoria di Dante”.

Il Corriere della Sera – 09/09/2021

Il Piccolo – 03/09/2021

InsideOver: Roma, la cristianità, la lingua: così Dante “creò” l’Italia – 12/09/2021

Il Giornale: Quando Indro lesse l’Alighieri e lo raccontò a modo suo… – 18/07/2021

0 Condivisioni
Torna su