Panfilo Galeb, appello a Sassoli

Appello al Presidente del Parlamento Europeo, On. Davide Maria Sassoli

Apprezzando la Sua egregia attività in favore delle libertà democratiche, Le inoltro il mio appello, affinché venga da Lei accolto e si proceda in Parlamento europeo in merito alla vicenda del Galeb di Tito e si faccia chiarezza.

Si stanno, infatti, spendendo a Fiume-Rijeka gli 8 milioni di euro concessi dall’Unione Europea per fare un museo del GALEB, la famigerata nave di Tito. Nel progetto museale sembra che verrà dedicato ampio spazio al dittatore comunista jugoslavo.

Occorre che una commissione europea vigili su tali contenuti, affinché non venga data una immagine IDILLIACA del dittatore, che dopo la guerra aboli le libertà parlamentari e diede il via a sterminii di massa, tra cui le liquidazioni di migliaia di italiani nelle foibe e fece in modo di mandare via oltre 300.000 italiani.

Anche per rispetto degli esuli giuliano dalmati andrebbero chieste garanzie in merito. È nostro avviso affinché i dittatori di qualsiasi colore politico non vadano esaltati o magnificati nell’Europa futura ed è per questo giusto chiedere che si vigili a dovere.

Marino Micich

Museo Archivio storico di Fiume (Roma)

Il Piccolo – 09/09/2021

***

8 milioni per la Capitale Europea della Cultura 2020

Quel relitto non c’entra nulla con la Cultura di Fiume – Rijeka: una bananiera italiana militarizzata durante la Seconda Guerra Mondiale, dopo l’8 settembre 1943 requisita dai nazisti ed affondata dai cacciabombardieri badogliani nel 1944(sono un testimone oculare dell’affondamento avvenuto con la nave in banchina dietro la stazione ferroviaria).Relitto recuperato dai titini per farne oggetto di divertimento per il dittatore-satrapo.

È Cultura questa?

Sono stati tralasciati argomenti culturali ben più importanti per portare a termine l’urbicidio in atto dal 1945.

Argomenti, però, usati per “scucire” euro all’Unione Europea, suppongo, e poi ignorati; come testimoniato dalla C.I. di Fiume.

Ma l’U.E. non si accorge di queste truffe-furti?

Giusto mettere in rilievo, come ha fatto Lei fatti del genere. Ma temo che la Sua, la nostra, sarà VOX CLAMANS IN DESERTO.Ma almeno si sappia!

Importante non passare sotto silenzio quanto accade.

Giovanni Pamich

0 Condivisioni
Torna su