Verini: emendamento pro Memoria e Ricordo (partitodemocratico.it 07 lug)

Un emendamento di cui è primo firmatario il deputato del Pd, Walter Verini, alla manovra economica, se approvato, scongiurerebbe il rischio chiusura del Museo storico della Liberazione di Via Tasso.

Viene chiesta infatti una modifica all’articolo 26 per non far rientrare fra gli enti sciolti con la manovra quelli “la cui funzione consiste nella conservazione e nella trasmissione della memoria della Resistenza e delle deportazioni, anche con riferimento alle leggi 20 luglio 2000, n. 211, istitutiva della Giornata della Memoria e 30 marzo 2004, n. 92, istitutiva del Giorno del ricordo”.

Già con un’interrogazione il Pd aveva giudicato tale possibilità “un affronto inaccettabile ed inqualificabile nei confronti della nostra memoria collettiva e di tutti quegli italiani che hanno pagato con la loro vita il prezzo della nostra libertà”.