Slovenia: stipendio minimo 426 euro (RegFVG 07 nov)

Trieste, 07 nov – La maggior confederazione sindacale slovena, l'Associazione dei Sindacati Indipendenti (ZSSS) ha dichiarato di voler proporre che il salario minimo sia alzato ad almeno 500 euro. Lo rende noto il sito internet del governo sloveno.

Dopo l'aumento annuale dei salari in agosto, la paga minima lorda in Slovenia è di 589,11 euro, che al netto significa 426 euro. Nel frattempo, la soglia di povertà è stata fissata in 460 euro nel 2006, ma è aumentata negli ultimi 2 anni a causa dell'inflazione.

Il presidente della ZSSS, Dusan Semolic, ha dichiarato che nessuno dovrebbe accettare di lavorare a tempo pieno per meno di 500 euro netti, e ha dichiarato che la società slovena è abbastanza ricca da raggiungere questo obiettivo in tempi relativamente brevi.

Semolic non ha detto quando i sindacati potranno raggiungere questo obiettivo, ma si è detto fiducioso di raggiungere qualche cambiamento entro la fine dell'anno. La ZSSS ha chiesto al nuovo governo sloveno di fare del salario minimo una priorità.

ARC/Netzapping/NNa