Slovenia: controllo bollino a 10 metri dal confine (Il Piccolo 16 lug)

La Provincia chieda alle autorità slovene di risolvere il problema dell’obbligo di dotarsi del bollino anche solo per accedere alla rete stradale statale per Sesana. Lo sostiene Claudio Grizon, capogruppo forzista a palazzo Galatti che spiega «ho ricevuto numerose segnalazioni secondo le quali le pattuglie della Polizia slovena e della Dars (ente autostradale sloveno) stazionerebbero a 10 metri dal confine sloveno di Fernetti per controllare il possesso da parte degli automobilisti della vignetta autostradale. Ciò significa – spiega Grizon – che l'autostrada di Sesana comincerebbe già appena varcato il confine (fa fede il segnale stradale di inizio autostrada) ed inoltre che senza la vignetta non è ora possibile raggiungere la statale per Sesana. Questo fatto è assolutamente inaccettabile. Per cercare di risolvere questa rigidissima interpretazione della normativa slovena sulle vignette presenterò una interrogazione urgente alla presidente Poropat affinché contatti la rappresentanza consolare slovena».