ANVGD_cover-post-no-img

Schengen: la festa a Fernetti

L’amministrazione provinciale di Trieste e il Comune di Sesana, organizzano la cerimonia di apertura delle frontiere in occasione dell’ingresso della Slovenia nell’area Schengen,  con una manifestazione dal titolo “Carso senza frontiere” che si terrà giovedì 20 dicembre alle ore 21 al valico di Fernetti.
La manifestazione vede la collaborazione di Prefettura di Trieste, Comune di Trieste, Comune di Duino Aurisina, Comune di Monrupino, Comune di Muggia, Comune di San Dorligo della Valle, Comune di Sgonico, Camera di Commercio di Trieste, CONI Provinciale e il supporto di: Questura di Trieste, Questura di Capodistria, Polizia di Frontiera Italiana, Polizia di Frontiera Slovena, Polizia Stradale Italiana, Azienda per i Servizi Sanitari – n. 1 Triestina, Terminal Intermodale di Trieste – Fernetti s.p.a., ANAS compartimento regionale, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e il sostegno di Trieste Trasporti S.p.a., Banca di credito Cooperativo del Carso.
Per accompagnare gli ospiti sino alla mezzanotte, la serata sarà animata da un multiforme spettacolo con interventi musicali dell’Orchestra Camerata Strumentale Italiana composta da professori del Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Trieste e, per l’occasione, anche da colleghi dell’Accademia di Lubiana. Letture da scrittori del territorio a cura di: Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia “Il Rossetti”, Teatro Stabile Sloveno di Trieste, Teatro Stabile di Trieste “La Contrada”. Momenti musicali con ritmi etnojazz e la rivisitazione del folk sloveno di Vlado Kreslin. Sequenze e immagini della storia del confine e della frontiera in collaborazione con la radio televisione italiana e con la televisione slovena. Intermezzi con un gruppo folkloristico italo-sloveno. Breve esibizione di cavalli lipizzani. Saluti ufficiali alla presenza dei rappresentanti del territorio, del Governo italiano e del Governo sloveno.
Alle ore 24.00 apertura delle frontiere assieme a testimonial dello sport come ambasciatori di unità. Segue brindisi. Durante la serata annullo filatelico a cura di Poste Italiane riproducente l’opera di Luigi Spacal “Il gallo nel cortile”.

fonte Provincia di Trieste

0 Condivisioni

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.