RegFVG – 210607 – Accordo Regione FVG-Contea Litoraneo Montana

Codroipo, 21 giu – La Regione Friuli Venezia Giulia e la Regione Litoraneo Montana (Croazia) hanno firmato oggi un protocollo di collaborazione di durata quinquennale, a margine dell'incontro dei presidenti delle Regioni coinvolte nel progetto 'Euroregione'.

L'assessore regionale per le Relazioni internazionali, Franco Iacop, e il vicepresidente della Contea Litoraneo Montana (Croazia), Luka Denona, hanno sottoscritto il documento nel quale viene riconosciuta la collaborazione interregionale come 'elemento prioritario per lo sviluppo dei rispettivi territori' e la dimensione europea 'l'ambito appropriato per la definizione di una strategia avente come finalità la coesione economica e sociale e l'integrazione nell'Unione Europea della Repubblica di Croazia e degli altri Paesi dell'Europa Adriatico – Danubiana'.

Le due Regioni convengono sulla necessità di una piena tutela delle rispettive minoranze secondo gli standard europei e nel pieno rispetto dei principi dei diritti acquisiti, nonché sul ruolo fondamentale da esse rivestito nell'ambito UE.

Friuli Venezia Giulia e Regione Litoraneo Montana concordano sulla necessità di promuovere rapporti durevoli nei settori industriale, commerciale ed istituzionale, con particolare riguardo alle piccole e medie imprese, alle infrastrutture di trasporto terrestri e marittime ed allo sviluppo eco-sostenibile del territorio, nonché nei settori turistico, dell'informatica, della cultura, della ricerca scientifica ed innovazione, della salute e della protezione sociale ed ambientale.

'Il protocollo è importante perchè ribadisce la volontà convinta e forte delle due Regioni di collaborare in alcuni settori strategici per lo sviluppo territoriale, in chiave europea', ha dichiarato Iacop.

Prima ricaduta concreta del protocollo, secondo il vicepresidente Denona, sarà l'attivazione di un progetto di informatizzazione sanitaria e la costituzione di strutture di emergenza medica.

'A tal proposito – ha dichiarato Denona – abbiamo già fissato un incontro a settembre a Fiume per dare rapido avvio al primo dei due progetti'. ARC/ EP