Rabuiese (TS): ”Microstorie affollano il confine” (arcipelagoadriatico.it 03 lug)

"Microstorie affollano il confine", evento di arte pubblica promosso dal Corecom FVG con la collaborazione degli artisti Roberta Cianciola e Massimo Premuda, è il titolo di una mostra-evento nata e cresciuta sull'ex-confine di Rabuiese (Trieste). Nei pressi della famosa frontiera giuliana, martedì 15 luglio dalle 19.30 alle 22.00, si inaugurerà il progetto, attualmente in fase di allestimento. Per definire gli ultimi aspetti, domani il presidente del Corecom FVG Franco Del Campo e il direttore Giuseppe Sassonia incontreranno le autorità comunali di Nova Gorica, mentre il 7 luglio sarà la volta dell'incontro con gli amministratori di Capodistria.
I complessi aspetti burocratici per ottenere il permesso di utilizzare le strutture degli ex confini sono stati resi possibili grazie all'interessamento della Prefettura di Trieste e del Consolato italiano di Capodistria.
"L'obiettivo del progetto – ha ricordato Del Campo – è di capire come percepiscono e vivono questa nuova situazione, frutto della comune adesione all'Unione europea, i cittadini italiani e sloveni che sono nati e vissuti con il confine dentro, in un territorio che è stato segnato drammaticamente da due guerre mondiali e dalla cortina di ferro". Il progetto "Microstorie affollano il confine" si concluderà con una giornata di discussione e confronto il prossimo settembre a Trieste.