Prosegue il progetto “Senza malizia” che l’Anvgd dedica a Laura Antonelli

È ormai giunto alla fase del montaggio il progetto di docufilm “Senza malizia” che l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (in particolare sede nazionale, comitato provinciale di Roma e delegazione di Napoli) ha inteso dedicare all’attrice istriana Laura Antonelli.

Bernard Bédarida e Nello Correale, curatori dell’opera, hanno intervistato la Prof.ssa Donatella Schürzel (Anvgd Roma) per delineare la figura della Antonelli, mentre il Prof. Diego Lazzarich (Anvgd Napoli) ha guidato la troupe al Bosco di Capodimonte, ove era ubicato il Centro Raccolta Profughi che costituì la prima tappa della nuova vita della famiglia Antonelli che nel 1947 aveva abbandonato l’Istria a bordo della motonave Toscana. [LS]

0 Condivisioni
Torna su

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.