Presentate le iniziative dell’Anvgd Trieste per il Giorno del Ricordo

È stato presentato questa mattina il cartellone con il programma relativo agli avvenimenti che si svolgeranno a Trieste per il Giorno del Ricordo.

Una decina gli avvenimenti tra incontri, conferenze, presentazioni di libri, cerimonie e racconti teatrali per il Giorno del Ricordo 2022. Eventi che contribuiscono a rendere questa celebrazione sempre più articolata e complessa, occasione di necessaria e approfondita riflessione su quei drammatici avvenimenti storici avvenuti sul confine orientale dopo la seconda guerra mondiale. Le cerimonie sono organizzate dall’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, assieme a Lega Nazionale, Irci, Centro di Documentazione Multimediale della cultura giuliano – dalmata (CDM), Comitato 10 febbraio, Associazione delle Comunità Istriane e copriranno un arco temporale che va dall’8 febbraio al 16 marzo. Quest’anno il teatro stabile del Friuli Venezia Giulia sarà anch’esso protagonista con la realizzazione di tre eventi tematici tra martedì 8 e giovedì 10 febbraio.

«Nonostante le limitazioni in vigore a causa del prolungarsi del periodo di pandemia, siamo riusciti a organizzare un programma ricco di iniziative – queste le parole dei presidenti dell’Anvgd, Renzo Codarin e della Lega Nazionale, Paolo Sardos Albertini – si è trattato di un grande sforzo per riuscire a celebrare degnamente anche quest’anno il Giorno del Ricordo. Un grande ringraziamento va al presidente del Teatro Stabile del Fvg Francesco Granbassi e al direttore Paolo Valerio. Il programma delle celebrazioni è sicuramente di livello molto alto – aggiungono Codarin e Sardos Albertini – quest’anno arricchito dal coinvolgimento, oltre che del teatro Rossetti, anche di personaggi di caratura nazionale come lo scrittore Stefano Zecchi e il giornalista Fausto Biloslavo». L’evento di quest’anno giunge a distanza di pochi giorni dalla rielezione di Sergio Mattarella quale presidente della Repubblica. Un presidente che ha mostrato durante il suo primo settennato una grande vicinanza alla nostra comunità degli esuli da Istria, Fiume e Dalmazia – ha aggiunto Codarin -. La sua permanenza al Quirinale è la garanzia principale che il percorso di pacificazione nazionale e di chiarificazione storica lungo il confine orientale da lui avviato con gli Stati successori della Jugoslavia possa proseguire».

                                       

                                         Iniziative  in programma per il Giorno del Ricordo – 2022

Martedì 8 febbraio 2022 

Ore 18.30 Sala Bartoli del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

“La bestia a tre teste. L’esodo dal Magazzino 18 al Magazzino 26”

Intervento del dott. Piero Delbello , direttore dell’IRCI – Istituto Regionale per la Cultura Istriana Fiumana Dalmata   (a cura di: IRCI)

Mercoledì 9 febbraio 2022 

Ore 18.30 Sala Bartoli del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

Il dott. Emanuele Merlino , presidente nazionale del Comitato 10Febbraio, presenta “Norma Cossetto, una storia italiana”    (a cura di: FederEsuli – ANVGD – CDM – Lega Nazionale – Comitato 10febbraio – Associazione Comunità Istriane )

10 – 11 – 12 – 13 febbraio 2022 

Ore 10 – 18 Prolungamento dell’orario di apertura del Centro di Documentazione del Sacrario della Foiba di Basovizza    (a cura di: Lega Nazionale)

Giovedì 10 febbraio 2022 

Ore 18.30 Sala Assicurazione Generali del Teatro Stabile del FVG

Il giornalista Fausto Biloslavo dialogherà con lo scrittore Stefano Zecchi che presenterà la trasposizione in fumetto del suo ultimo romanzo “Una vita per Pola”

Voci e canti della nostra terra, per non dimenticare”, concerto del Gruppo Vocale Femminile “LeSandrine” diretto dal M° Alessandra Esposito, al pianoforte il M° Silvio Sirsen , con la partecipazione del tenore M° Paolo Venier

“Ricordare per portare al cuore”, produzione Teatro Stabile FVG   (a cura di: FederEsuli – ANVGD – CDM – Lega Nazionale – Associazione Comunità Istriane).

Tutti gli eventi proposti in presenza sono su invito con prenotazione (al n. 348 5166126 – 040 365343 , info@leganazionale.it) , obbligo di green pass rafforzato e mascherina FFP2. 

0 Condivisioni
Torna su