On-line la newsletter n. 12 de “Il Dalmata” – 06mag16

 

Le cronache degli eventi in questa nuova Newsletter riassumono idealmente tre momenti fondanti della nostra cultura e della nostra storia.

Il primo è il ricordo di coloro che hanno combattuto eroicamente per un ideale patriottico durante l’orrendo macello della Grande Guerra, che insieme a dolori e cicatrici profonde ha lasciato anche pagine gloriose ed eroiche, come quella firmata col sangue dallo spalatino Francesco Rismondo.

Il secondo è legato agli eventi non meno tragici della guerra successiva, culminata con l’Esodo di tanti dalmati in seguito alle persecuzioni del regime jugoslavo di Tito, e rievocato con maestria da Adriana Ivanov, degna vincitrice del “Tanzella” per il suo libro “Istria Fiume Dalmazia terra d’amore”.

Il terzo è rivolto all’avvenire: la scelta del prossimo Premio “Tommaseo” a Marco Ballich, che si è fatto conoscere al mondo col suo ‘”Albero della vita”, simbolo dell’Expo milanese destinato a lasciare un segno duraturo nel panorama della città. E al futuro è rivolto anche, naturalmente, l’annuncio del prossimo Raduno nazionale dei Dalmati, convocato a settembre a Senigallia.

 

LEGGI L’ARTICOLO

http://arcipelagoadriatico.it/on-line-la-newsletter-n-12-de-il-dalmata/