Nata a Visignano: diventa cittadina croata senza saperlo

La Sanità pubblica in Italia non finisce mai di stupire. Siamo venuti tante volte a conoscenza che molti Esuli vengo indicati come nati all'estero, ma c'è un nuovo caso che supera ogni fantasia.

La signora G.P., nata a Visignano d'Istria ben prima che la cittadina passasse sotto la Jugoslavia, si è recata al Pronto Soccorso dell'Ospedale San Carlo di Roma (Via Aurelia). Ebbene sulla cartella clinica non hanno indicato il Comune di nascita, ma solo che la signora è nata in Croazia (?) e che addirittura è cittadina croata (???????). E questo nonostante le rimostranze della stessa ricoverata, che a dispetto dei suoi 90 anni ha protestato sul momento, pur senza ottenere una soluzione, e ci ha pregato di farci parte proponente presso il Ministero dell'Interno.

Abbiamo provveduto ad inoltrare la segnalazione al Ministero che, come di consueto, provvederà alle incombenze del caso.

Ad averlo saputo prima, la signora avrebbe potuto partecipare alle elezioni croate di domenica scorsa…