Lombardia: legge regionale per fondi cultura giuliano-dalmata

Via libera alle iniziative della Regione Lombardia per ricordare il martirio e l'esodo giuliano-dalmata: una tragedia dell'ultimo dopoguerra che sara' ricordata ogni anno con una commemorazione ufficiale, il 10 febbraio. Con l'approvazione della norma finanziaria da parte della Commissione Bilancio, parte il progetto di legge sulle "Attivita' della Regione Lombardia per l'affermazione del ricordo del martirio e dell'esodo giuliano-dalmata". Le iniziative previste dal progetto di legge, alla fine di settembre, saranno realizzate con un fondo di 100.000 euro l'anno, sul bilancio dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale. La legge, ha ricordato il relatore Carlo Maccari (AN), rendera' possibile la pubblicazione di studi, ricerche e saggi, raccolta di materiali e testimonianze sulle vicende del martirio e dell'esodo dei Giuliano-Dalmati e dell'insediamento di comunita' giuliane e dalmate in Lombardia; iniziative per diffondere tra i giovani, nella scuola e nei luoghi di lavoro, la conoscenza storica di tale periodo, l'allestimento di mostre e convegni nei luoghi della memoria; concorsi e contributi a tesi di laurea, opere letterarie, cinematografiche e teatrali e manifestazioni celebrative.

 

fonte AGI