La Soc. Dalmata di Storia Patria rende omaggio al prof. Graciotti

Il 5 aprile p.v. la Società Dalmata di Storia Patria renderà omaggio al Presidente usciente, prof. Sante Graciotti, alla sua guida dal 1991. Uno dei massimi esperti di slavistica e dei rapporti tra le due sponde dell’Adriatico, il prof. Graciotti conta una sessantina di monografie e studi tra i quali ricordiamo alcuni particolarmente interessanti per gli studiosi dei rapporti storico-culturali e linguistici tra l’Italia e le coste orientali. Nella vasta bibliografia di Sante Graciotti spiccano così i titoli: Il libro nel bacino adriatico, secc. 15.-18.,  Firenze, L. S. Olschki, 1992; Mito e antimito di Venezia nel bacino adriatico, secoli 15.-19., Roma, Il Calamo, 2001; Homo adriaticus: identità culturale e autocoscienza attraverso i secoli : atti del convegno internazionale di studio: Ancona 9-12 novembre 1993, Reggio Emilia, Diabasis, 1998; La Dalmazia e l'altra sponda: problemi di archaiologhia adriatica, Firenze, L. S. Olschki, 1999; L’ undicesimo centenario della civiltà letteraria e della liturgia slava : (863-1963), Milano, Vita e pensiero, 1963; Il petrarchista dalmata Paolo Paladini e il suo canzoniere (1496), Roma, Il Calamo, 2005; Marche e Dalmazia tra umanesimo e barocco: atti del Convegno internazionale di studio: Ancona, 13-14 maggio; Osimo, 15 maggio 1988, Reggio Emilia, Diabasis, 1993; Il Rinascimento italiano e le letterature slave dei secoli 15. e 16., Milano, Vita e pensiero, 1973; Hrvatska glagoljska knjizevnost kao kulturni posrednik izmedu europskog zapada i istocnih slavena (La letteratura glagolitica croata quale intermediario tra l’occidente europeo e gli slavi dell’est) Zagreb, 1971; Il messale croato-raguseo,  della Biblioteca apostolica Vaticana, Città del Vaticano, Biblioteca apostolica Vaticana, 2003 Plurilinguismo letterario e pluriculturalismo nella Ragusa antica (un modello per la futura Europa?), Roma, Il Calamo, 1997; Le due Slavie: problemi di terminologia e problemi di idee, 1998, Rinascimento letterario italiano e mondo slavo : rassegna degli studi dell'ultimo dopoguerra,  Roma, Comitato italiano dell'Associazione internazionale per lo studio e la diffusione delle culture slave -UNESCO, 1986.
Nell’occasione della cerimonia che avrà luogo il 5 aprile alle 10.30 nella Casa dell’Avviatore in viale dell’Università, 20 interverrà il dott. Marino Zorzi, già direttore della Biblioteca Nazionale Marciana che terrà conferenza intitolata “Spunti per la storia della Dalmazia nelle raccolte marciane”. Per ulteriori informazioni: rita.tolomeo@uniroma1.it.

fonte www.arcipelagoadriatico.it