La perequazione Inps alla Corte Costituzionale

A seguito dell'ingiusta interpretazione data dalla Legge Finanziaria 2008 alla perequazione Inps per gli Esuli, il Comitato ANVGD di Torino ha pubblicato la delibera della Corte d'Appello del capoluogo piemontese che rinvia alla Corte Costituzionale la disamina della questione.

Tale nuovo passo, avviato in diversi tribunali su tutto il territorio nazionale e già annunciato in occasione dell'approvazione dell'iniquo provvedimento, farà da battistrada per tutte le cause già in corso e anche per coloro che non hanno avviato un procedimento giudiziario.

Ringraziamo il Comitato di Torino per il testo fornito, che leggete qui di seguito.

——————————————————————————————

Visti gli artt 134 Cost. e 23 l. 11.3.1953 n.876 dichiara rilevante non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art 2 comma 505 della legge 24 dicembre 2007 , n.244 in relazione all'art.3 Costituzione;

dispone l'immediata trasmissione degli atti alla Corte Costituzionale;

ordina che, a cura della cancelleria, la presente ordinanza sia notificata alle parti nonchè al Presidente del Consiglio dei Ministri, e sia comunicata ai Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica;

sospende il giudizio in corso.

Così deciso all'udienza del 29.1.2008

Il Presidente Estensore
Dott.ssa Rita Sanlorenzo