La Lega Nazionale ha celebrato l’impresa di D’Annunzio

Si è rinnovato il 12 settembre u.s., l’omaggio che, annualmente, la Sezione di Fiume della Lega Nazionale rende a San Polo di Monfalcone in ricordo del lontano 12 settembre 1919, che vide il popolo fiumano accorso a salutare Gabriele D’Annunzio e i suoi Invitti Legionari.
Sulla stele che a San Polo di Monfalcone ricorda la storica impresa è stata deposta una corona d’alloro con i colori nazionali italiani e quello storico fiumano.
Il saluto del presidente della Sezione di Fiume della Lega Nazionale, Aldo Secco,è stato letto dalla signora Elda Sorci, vice presidente della sezione stessa.
Il Sindaco di Ronchi dei Legionari, Roberto Fontanot, nel porgere il suo saluto alle autorità e ai presenti, ha ricordato la prossima apertura del museo dedicato a D’Annunzio che troverà sede presso una sala della Biblioteca Comunale, la stessa casa che ospitò il Comandante la notte tra l’11 e il 12 settembre 1919 prima della sua partenza per Fiume.
Hanno presenziato alla cerimonia l’on. Roberto Menia, i consiglieri regionali Luigi Ferone e Adriano Ritossa, il Sindaco di Ronchi dei Legionari Roberto Fontanot, i dirigenti della Lega Nazionale di Trieste – Giuliano Pavan – e di Aurisina – Giustiniano Zanolla , i rappresentanti delle associazioni d’Arma di Gorizia e di Monfalcone, numerosi esuli fiumani e dalmati.