La Bancarella da oggi a Trieste (Il Piccolo 10 set)

TRIESTE Sarà Piazza Sant’Antonio ad ospitare la terza edizione di «La Bancarella» il salone del Libro dell'Adriatico Orientale. Ad aprire la prima giornata, oggi alle 18.30, sarà l'inaugurazione della mostra fotografica «Adriatico», i mille volti del mare Adriatico dalla costa istriana fino alla Dalmazia, attraverso le immagini curate da Piero Magnabosco realizzate dal CDM e Comunicarte. Alle 20 la musica farà da cornice alla serata con il concerto «Omaggio musicale a Fiume e dintorni» del Duo Francesco Squarcia viola e Nina Kovacic pianoforte, che proporrà musiche di Tartini, von Weber, Donorà, Kreisler Liebesleid.

Ed è allo spirito della conoscenza delle storie delle genti e della cultura dell'Adriatico Orientale che si ispira questa edizione della «Bancarella», con un intenso programma di incontri, dibattiti, concerti, degustazioni e libri da sfogliare fino a domenica 14 settembre, per attraversare tra il passato e il presente il mare Adriatico patrimonio di conoscenze e di civiltà. Anche quest'anno, sarà ospite di La Bancarella «Aperitivo con la storia», quattro appuntamenti dedicati a importanti anniversari della storia italiana. Tra le novità di questa edizione uno spazio dove si potrà discutere liberamente con gli autori che saranno ospiti nelle cinque giornate.

Il programma entra nel vivo domani, alle, 11, con il dibattito «La cultura adriatica tra passato e presente: processi di osmosi, contaminazioni, il ruolo dei dialetti preromanzi e veneti» con Stelio Spadaro, Ulderico Bernardi, Giovanni Radossi, Donatella Schurzel e Amleto Ballarini. Alle 15 ancora un dibattito su «La letteratura come veicolo di conoscenza» con Cristina Benussi, Gianfranco Sodomaco, Elis Deghenghi Olujic, Patrizia Hansen, e le letture di Nadia Giugno e l'accompagnamento musicale di Gianni Signorelli. Nel pomeriggio, alle 16.30, conversazioni di Patrizia Hansen su «Brancati, Pasolini, Yourcenar e Junger: sguardi sull'Istria e sulla Dalmazia». Si rinnova anche quest'anno l'appuntamento con «Freschi di stampa»: a partire dalle 17 saranno presentati i libri: «4 passi per Montona…», volume fotografico curato da Simone Vicki e Michelle Peri, e «Sangue blu» di Gian Paolo Polesini con letture di Fulvio Falzarano a cura di Rossana Poletti e alle 19.30 «Il Regno di Dalmazia e la Nazione dalmata» di Renzo de’ Vidovich. Mentre l'incontro con «Aperitivo con la storia», alle 18.30, sarà dedicato al primo dei quattro anniversari «1918, la prima redenzione», con Carlo Ghisalberti dell’Università «La Sapienza» di Roma, introdotto dall'assessore alla Cultura del Comune di Trieste Massimo Greco e di Renzo Codarin, Presidente del CDM. Alle 20.30, infine, «Convegno notturno: sulle tracce della Villotta istriana» spettacolo di racconti e canti popolari di e con Claudia Vigini.

Ivana Gherbatz