Iniziative dell’Anvgd Bologna per il Giorno del Ricordo 2022

Con l’intitolazione sabato scorso a Calderara di Reno di un Parco ai Martiri delle Foibe e di Vergarolla (foto d’apertura) sono iniziate le attività del Comitato provinciale di Bologna dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia per il Giorno del Ricordo 2022: il riferimento alla strage avvenuta il 18 agosto 1946 è stato suggerito da Maurizio Brizzi, consigliere dell’Anvgd Bologna e socio della Società di Studi Fiumani, e da Manola Uratoriu, consigliera dell’Associazione Fiumani Italiani nel Mondo – Libero Comune di Fiume in Esilio.

In occasione del Giorno del Ricordo anche quest’anno a Bologna e nei Comuni della Città Metropolitana avranno luogo numerose iniziative per ricordare le tragiche e complesse vicende accadute in Istria, a Fiume e in Dalmazia, per non dimenticare le migliaia di vittime, per essere vicini ai parenti di chi scomparve nelle foibe o affogato in mare o nella strage di Vergarolla, per raccogliere gli esuli, i loro figli e nipoti, per proporre alle nuove generazioni approfondimenti storici e testimonianze.

Il Comune di Bologna d’intesa con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia come ogni anno promuove una solenne cerimonia al Giardino dei Martiri dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia che si terrà giovedì 10 alle ore 9,30, in via don Sturzo 42. I consigli comunali e della Città metropolitana si riuniranno poi in seduta solenne lunedì 14, alle ore 13, per rendere onore al Giorno del Ricordo. Introdurrà la presidente del Consiglio Comunale di Bologna, Maria Caterina Manca, seguirà il saluto della presidente dell’ANVGD di Bologna, Chiara Sirk. Relatore sarà Marino Micich,  storico, ricercatore, direttore dell’Archivio Museo storico di Fiume sede a Roma, docente del master su “Esodo giuliano-dalmata e foibe” dell’Università Nicolò Cusano. Sarà possibile seguire la cerimonia solo online in diretta sui canali Facebook e YouTube del Comune di Bologna. La Sala Manica Lunga di Palazzo d’Accursio, in Piazza Maggiore 6, ospiterà la mostra “Fiume, Istria e Dalmazia: storia, cultura e civiltà” a cura del Comitato di Bologna ANVGD, con il sostegno della vicepresidenza del Consiglio comunale del Comune di Bologna, che sarà inaugurata venerdì 11 febbraio alle ore 16 (fino al 20 febbraio). Domenica 13 febbraio alle ore 10 sul primo binario della Stazione centrale sarà ricordato il deprecabile episodio del respingimento del treno carico di esuli stremati e i gesti violenti e vili che diversi facinorosi compirono in quell’occasione. Una lapide ricorda quello che è ormai noto come il “treno della vergogna”. Lì verrà posta una corona d’alloro come poi, alle 11,30 sarà fatto alla rotonda Martiri delle foibe in via Colombo alla presenza di autorità civili e militari. Non poteva mancare un commosso ricordo sia al giardino dedicato a Norma Cossetto, sabato 19, ore 10, sia al luogo dove sorgeva il Villaggio giuliano, un complesso di modeste casette, poi abbattute, che per molte famiglie furono la prima sistemazione dopo anni di campi profughi. In via dell’Artigiano fu sistemata una numerosa comunità di esuli. Oggi una lapide ricorda che in quel luogo vissero persone che persa ogni cosa seppero ricominciare.

L’Assemblea Regionale il 10 febbraio propone online un incontro al quale sono state invitate le scuole. Dopo il saluto di Emma Petitti, presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna, intervengono Chiara Sirk, presidente Comitato provinciale ANVGD,  e Guido Rumici, storico e giornalista, Maria Luisa Molinari, storica e docente, e Marzia Luppi, presidente Fondazione Fossoli.

I Comuni di Casalecchio e di San Lazzaro propongono cerimonie solenni rispettivamente alle ore 10,30 e alle ore 15. Entrambi hanno un monumento dedicato ai Martiri delle foibe davanti al quale si raccoglieranno le autorità per il Giorno del ricordo.

Questo è anche l’anno dei parchi. Sono ben tre i Comuni della Città Metropolitana che hanno deciso d’intitolare un parco alle vittime delle vicende storiche che occorsero sul confine orientale. Inizia il Comune di Calderara di Reno, sabato 5, alle ore 10, presenti il Sindaco e autorità civili sarà inaugurato il Parco dei martiri delle foibe e di Vergarolla, una delle poche intitolazioni che ricordano la terribile strage accaduta sulla spiaggia vicino a Pola. Proseguiranno sabato 12 febbraio il Comune di Bentivoglio che dedica un giardino ai Martiri delle foibe e il Comune di Argelato che dedica un giardino ai Martiri delle foibe e dell’esodo.

Due le biblioteche che dedicheranno un appuntamento al Giorno del Ricordo: martedì 8, online, nella Biblioteca comunale G.C. Croce di San Giovanni Persiceto, dopo il saluto istituzionale del sindaco Roberto Pellegatti, Lucia Castelli presenta il libro “Italiani d’Istria. Chi partì e chi rimase. Storie orali e ritratti fotografici di chi partì e di chi rimase”. Introduce e modera Chiara Sirk, presidente Comitato di Bologna ANVGD. Nella biblioteca di Pieve di Cento, martedì 15, ore 21, sarà presentato il video “Toscana: il piroscafo della fine e dell’inizio” Viaggio tra le testimonianze degli esuli nell’ambito del progetto Viaggi della Memoria cofinanziato dall’assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna. Introducono Chiara Sirk, Presidente Comitato provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, e Giovanni Stipcevich, vicepresidente Comitato provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia.

Mercoledì 16, alle ore 17,30, per la prima volta nella cattedrale di San Pietro a Bologna sarà celebrata una Messa per le vittime di Fiume, dell’Istria e della Dalmazia.

Due in momenti per tramandare alle nuove generazioni la storia degli eventi che accaddero sui territori dell’Adriatico orientale: il primo è un incontro nella scuola media di Bentivoglio. Marino Segnan, testimone e presidente emerito, incontrerà gli studenti di tre classi. Il secondo è un incontro con i giovani del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Calderara.

L’associazione è sempre disponibile a collaborare con altre realtà e mercoledì 9 febbraio, è stata invitata dall’Associazione Cenacolo di Cultura e società. Alle ore 17,30 al Centro studi didattica delle arti, via Cartolerie 9, Chiara Sirk, presidente ANVGD Bologna, e Maurizio Brizzi, consigliere dell’Associazione e docente universitario, interverranno sul tema “Storie e memorie dell’Adriatico orientale”.

Iniziative Giorno del Ricordo 2022

Sabato 5  febbraio

Calderara ore 10, Inaugurazione del Parco “Martiri delle foibe e di Vergarolla”. Saranno presenti il Sindaco, autorità civili e militari, rappresentanti del Comitato di Bologna ANVGD

lunedì 7  febbraio

Bentivoglio  ore 9-12  incontro con tre classi delle Scuole medie relatore cav. Marino Segnan, testimone, presidente emerito

martedì 8  febbraio

ore 17,30 online Bibl. Persiceto

su civicam.comunepersiceto.it

Saluto istituzionale del sindaco Roberto Pellegatti

Lucia Castelli presenta il libro “Italiani d’Istria. Chi partì e chi rimase. Storie orali e ritratti fotografici di chi partì e di chi rimase”

Introduce e modera Chiara Sirk, presidente Comitato di Bologna ANVGD

mercoledì 9 febbraio

ore 17,30 Associazione Cenacolo di cultura e società

c/o Centro studi didattica delle arti

via Cartolerie 9 – Bologna

Conferenza di Chiara Sirk e Maurizio Brizzi sul tema “Storie e memorie dell’Adriatico orientale”

giovedì 10  febbraio

– ore 9.30 Giardino Martiri dell’Istria, della Venezia Giulia e della Dalmazia, via don Sturzo, 42, Bologna

Presenti autorità civili e militari, sfilata gonfaloni, Associazioni d’Arma, deposizione  Corona d’alloro al Cippo. Interventi dei rappresentanti delle Istituzioni. Intervento di Chiara Sirk, presidente Comitato di Bologna ANVGD  

– ore 10,30 Casalecchio Cerimonia al Monumento ai Martiri delle foibe, Rotonda di via Piave, lato Cimitero. Deposizione corona.

Presenti autorità civili e militari. Interventi dei rappresentanti delle Istituzioni. Intervento di Giovanni Stipcevich, vicepresidente Comitato di Bologna ANVGD  

– ore 11 online Assemblea Regione Seminario online dal titolo “ 10 Febbraio, Giorno del ricordo: la tragedia delle Foibe e l’esodo giuliano dalmata tra verità storica e conservazione della memoria”, per partecipare visualizzare i dettagli alla pagina https://www.assemblea.emr.it/cittadinanza/concittadini/Edizione-21-22/memoria/memoria%2021-22 , pagina dedicata a tutte le iniziative di conCittadini 2021-2022 sulla Memoria.  Potrete iscrivervi – a titolo personale o insieme alla vostra classe –  compilando il form di iscrizione al link https://regioneer.it/hr155s5d  entro venerdì 4 febbraio. Il numero di posti è limitato. Il link alla piattaforma Teams sarà inviato agli iscritti nella settimana dell’evento. Gli interventi non verranno registrati. Per qualsiasi dubbio scrivere a: ALMemoria@regione.emilia-romagna.it

– ore 15 San Lazzaro Cerimonia al Monumento ai Martiri delle foibe, via Martiri delle foibe. Deposizione corona. Presenti autorità civili e militari. Interventi dei rappresentanti delle Istituzioni. Intervento di Chiara Sirk, presidente Comitato di Bologna ANVGD  

Il primo monumento ai Martiri delle Foibe ad essere inaugurato in Emilia Romagna:
si trova a San Lazzaro ed è opera dello scultore Achille Ghidini

venerdì 11  febbraio, Palazzo Comunale, Piazza Maggiore

Sala Manica Lunga di Palazzo Accursio, ore 16

Inaugurazione della mostra “Fiume, Istria e Dalmazia: storia, cultura e civiltà” a cura del Comitato di Bologna ANVGD, con il sostegno della vicepresidenza del Consiglio comunale del Comune di Bologna

sabato 12 febbraio

ore 10 Bentivoglio, inaugurazione Giardino “Martiri delle foibe”.  Presenti autorità civili e rappresentanti del Comitato provinciale di Bologna ANVGD  

ore 11 Argelato inaugurazione Giardino“Martiri delle foibe e dell’esodo”. Presenti autorità civili e rappresentanti del Comitato provinciale di Bologna ANVGD  

Domenica 13  febbraio

ore 10 Stazione Bologna Centrale Binario 1 deposizione corona d’alloro Presenti autorità civili e militari, Associazioni d’Arma, rappresentanti del Comitato provinciale di Bologna ANVGD.  

ore 11,30 Rotatoria Martiri delle foibe, via Cristoforo Colombo – Via Trebbo, deposizione corona d’alloro. Sarà presente la presidente del Quartiere Navile, Federica Mazzoni. Presenti Autorità, Associazioni d’Arma, rappresentanti del Comitato provinciale di Bologna ANVGD.  

lunedì 14  febbraio, ore 13

Palazzo d’Accursio, Bologna

Seduta solenne congiunta dei Consigli comunale  e metropolitano per il Giorno del Ricordo.

Discorso introduttivo della presidente del Consiglio Comunale, Maria Caterina Manca; intervento della presidente del Comitato di Bologna ANVGD, Chiara Sirk.

Relazione del prof. Marino Micich, storico, ricercatore, direttore dell’Archivio Museo storico di Fiume sede a Roma, docente del master su “Esodo giuliano-dalmata e foibe” dell’Università Nicolò Cusano.

Sarà possibile seguire la cerimonia solo online in diretta sui canali Facebook e YouTube del Comune di Bologna

martedì 15 febbraio

Biblioteca Pieve di Cento, ore 21

Presentazione del video “Toscana: il piroscafo della fine e dell’inizio”

Viaggio tra le testimonianze degli esuli nell’ambito del progetto Viaggi della Memoria cofinanziato dall’assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna. Introducono Chiara Sirk, Presidente Comitato provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, e Giovanni Stipcevich, vicepresidente Comitato provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (le interviste sono disponibili sul canale YouTube Anvgd Comitato provinciale di Bologna)

mercoledì 16 febbraio

Cattedrale di San Pietro, Bologna, ore 17,30,

Messa per le vittime dell’Istria, di Fiume e  Dalmazia

sabato 19 febbraio

Cerimonie per il Giorno del Ricordo nel Quartiere San Donato – San Vitale

ore 10 Giardino Norma Cossetto, via Guelfa deposizione di un mazzo di fiori

venerdì 25  febbraio

ore 11 Poliambulatorio “Max Ivano Chersich“ Via Beroaldo 4/2  deposizione di una corona in ricordo degli esuli giuliani e dalmati e dl villaggio che li ospitava. Interverranno: Adriana Locascio, Presidente del Quartiere San Donato-San Vitale; Chiara Sirk Presidente Comitato provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia.

Calderara di Reno Consiglio Comunale dei Ragazzi, ore 15-16,30 presenza/online: relatori  Chiara Sirk, presidente Comitato provinciale di Bologna dell’ANVGD, e Giovanni Stipcevich, vicepresidente Comitato provinciale di Bologna dell’ANVGD

0 Condivisioni
Torna su

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.