Inform – 13.06.08 – Anvgd: coinvolgimento giovani diventa condivisione

ROMA – L’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (ANGVD) esprime vivo apprezzamento per l’iniziativa riguardante l’organizzazione di viaggi studio dedicati ai giovani sulle Foibe, annunciata dal Presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo.

“Tale iniziativa segue quella del Sindaco di Roma, Gianni Alemanno e di molte altre regioni e comuni d’Italia che hanno scelto la via della condivisione della nostra storia – scrive in una nota l’ANGVD -che passa attraverso l’educazione delle giovani generazioni a riconoscere, senza pregiudizi o filtri ideologici, quella che è stata -e per certi versi è ancora- la drammatica vicenda di istriani, fiumani e dalmati vittime e “colpevoli” della loro italianità e sradicati violentemente dalle loro terre d’origine”.

Un cammino, quello della condivisione attraverso il coinvolgimento delle giovani generazioni, sollecitato dalle più alte cariche dello Stato e già intrapreso da tante amministrazioni locali, “il più adatto – afferma l’ANGVD – a creare cittadini consapevoli e in grado di riconoscere una Memoria condivisa, lontana da qualsiasi condizionamento di parte che può creare solo confusione in giovani intelligenze deputate a costruire il futuro della nazione”. (Inform)