Giorno del Ricordo: vandali in azione

Non sono poche purtroppo le segnalazioni di atti teppistici in occasione del Giorno del Ricordo.

Dopo gli incidenti di Firenze e Carrara tra attivisti dell'ultrasinistra ed elementi della destra, costati il ferimento di alcuni agenti di Polizia, giungono notizie di atti vandalici su lapidi, cartelli stradali e monumenti dedicati ai martiri delle Foibe.

Le prime segnalazioni riguardano Roma, Marghera, Milano e Leini (Torino).

L'ignoranza non ha nazionalità, neanche in Italia.