Frattini: Croazia in UE entro il 2010 (ilvelino.it 02 lug)

Roma, 2 lug (Velino) – “La Croazia non può restare fuori dall'Europa. Ha lavorato molto e quel negoziato si deve chiudere entro il 2010”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Franco Frattini nel corso di un’audizione davanti alle commissioni Esteri di Camera e Senato tenuta a Palazzo Madama. La Croazia, ha aggiunto il titolare della Farnesina, “è un paese ormai maturo, ha superato molti ostacoli”. Le parole di Frattini fanno seguito ad alcune prese di posizione all’interno dell’Unione europea secondo le quali, dopo il no irlandese al referendum sul Trattato di Lisbona, l’allargamento avrebbe subito un freno. L’Italia, infatti, ha sempre sostenuto le ambizioni europee di Zagabria e il ministro ha voluto ribadire nell’audizione il pieno appoggio italiano all’adesione croata.

Da quando i negoziati d’adesione con la Croazia sono stati aperti (novembre 2005), Zagabria è stata già “promossa” in 20 capitoli su 35 e la prospettiva di chiudere gli altri 15 entro l’anno è stata giudicata “realistica” dal suo governo.