ANVGD_cover-post-no-img

Finanziaria 2008: la truffa agli Esuli è diventata legge

Finanziaria 2008, maxiemendamento 2, articolo 2, comma 505:

"L'articolo 6, comma 3, della legge 15 aprile 1985, n. 140, si interpreta nel senso che la maggiorazione prevista dal comma 1 del medesimo articolo si perequa a partire dal momento della concessione della maggiorazione medesima agli aventi diritto."

Ecco quindi diventata legge la più spregevole delle normative, in dolosa contrapposizione a tutte le sentenze della magistratura, finanche della Cassazione.

Non resta ora la strada che la causa per incostituzionalità di una normativa studiata appositamente per far risparmiare soldi all'Inps, svuotando le tasche dei nostri profughi. E diventa ridicolo il solo fatto che il Governo abbia ancora in piedi un tavolo di trattative con gli Esuli per derimere la questione: hanno fatto più presto, rifilandoci direttamente il siluro in Finanziaria.

Con questa legge la maggiorazione ai profughi pensionati Inps (circa 15 euro al mese) spetta dal momento in cui la chiedono: gli aumenti vengono poi col tempo. In tutte le interpretazioni della magistratura, invece, tale maggiorazione doveva essere uguale per tutti (attualmente circa 33 euro al mese), indipendentemente da quando richiesta.

0 Condivisioni

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.