Da aprile tornano i collegamenti Trieste-Istria via mare

Dopo due anni la costa istriana sarà nuovamente collegata via mare con Trieste grazie alla linea gestita dalla compagnia italiana Ustica Lines con sede a Trapani in Sicilia. Quest’ultima ha ottenuto la concessione dalla Regione Friuli Venezia Giulia che si è impegnata a supportare finanziariamente il collegamento.
Il viaggio inaugurale è fissato per il 24 aprile e fino al 21 settembre ci sarà un collegamento giornaliero eccetto il lunedì con soste a Parenzo e Pirano. Gli orari cambieranno di giorno in giorno: un giorno la partenza avverrà da Rovigno al mattino e l’altro al pomeriggio cosi come la partenza da Trieste.
La linea sarà mantenuta dalle motonavi veloci «Cris M» e «Fiammetta M», in grado di navigare a 35 nodi e con la capacità d’imbarco pari a 210 passeggeri. La durata del tragitto sarà di poco superiore alle 3 ore. Il costo del biglietto sarà di 20,40 euro. Rovigno diventerà molto presto anche il punto di partenza di un altra linea:quella con Pola per la quale la Regione istriana si prepara a pubblicare il concorso pubblico per la concessione. Sembra che numerose siano le compagnie interessate. A proposito dei viaggiatori in questo caso , oltre ai villeggianti si farà affidamento sulla popolazione locale che d’estate vista la grossa pressione sul traffico stradale, sicuramente sceglierà la motonave.

da www.arcipelagoadriatico.it