Croazia: minoranze e media sotto pressione, a rischio il giornale degli italiani – 09mag16

 

Continua a peggiorare il clima politico in Croazia, in particolar modo in merito alla libertà di stampa e ai diritti delle minoranze nazionali. L’ultima vittima della politica del nuovo governo croato, in particolare del suo contestato ministro della Cultura, Zlatko Hasanbegović, è l’EDIT, la Casa editrice della Comunità Nazionale Italiana che vive in Slovenia e in Croazia.

LEGGI GLI ARTICOLI
http://www.eastjournal.net/archives/72481
e
http://www.editfiume.com/lavoce/politica/18839-il-servizio-del-tgr-estovest-della-rai-che-parla-dell-edit
e
http://www.editfiume.com/lavoce/politica/18816-uno-strano-silenzio