Cittadinanza italiana per i residenti in Dalmazia (Agopress 15 set)

(AGO PRESS) Il ministero dell’Interno e la Federazione delle associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati, hanno istituito un gruppo di lavoro per i problemi legati alla cittadinanza dei profughi. Lo rende noto un comunicato diffuso dal Viminale. Scopo dell’iniziativa è quello di individuare soluzioni per il riconoscimento della cittadinanza italiana a favore di ex connazionali residenti nei territori della Dalmazia, che al momento del Trattato di Parigi del 1947 non appartenevano all’Italia.