asgmedia.it – 200707 – Lazio, Lollobrigida: si cancella la memoria delle Foibe

"In Regione si conferma la volontà della sinistra di cancellare la memoria storica dell'olocausto delle foibe, faticosamente riconquistata grazie ai tanti interventi dei governi del centrodestra". È quanto dichiara il consigliere regionale Francesco Lollobrigida, componente la commissione Cultura della Regione Lazio."Abbiamo denunciato la non attribuzione regolare dei fondi stanziati nella manovra di bilancio del 2006 e la diminuzione dei fondi nel 2007 – sottolinea Lollobrigida – e constatiamo che anche nella manovra di assestamento non vi è alcuna inversione di tendenza come il presidente Marrazzo si era impegnato a dimostrare"."La faziosità del centrosinistra rispetto al mondo della cultura, dello sport, e purtroppo, anche della memoria condivisa della nostra nazione – conclude Lollobrigida – è tanto palese quanto pericolosa" (red).