asgmedia.it – 110807 – Ferone (Pensionati): Foiba Basovizza in degrado

Friuli Venezia Giulia – Ferone (Pensionati): "Foiba di Basovizza in stato di degrado"
Il consigliere ricorda che nel 1992 la Foiba venne dichiarata "Monumento nazionale"
 
"Si deve ridare dignità alla Foiba di Basovizza, un luogo che ricorda il martirio di tanti esseri umani e il cui stato di abbandono non è certamente positivo per una Regione come la nostra che ha, quale slogan turistico, 'Ospiti di gente unica' e che dovrebbe avere cara la memoria dei propri figli e del proprio passato". Lo chiede alla Giunta Illy, attraverso un'interrogazione, Luigi Ferone. Il consigliere regionale del Partito Pensionati sottolinea il sacrificio "di persone innocenti, vittime di bestiale e assurda violenza" e rammenta che "nel 1980, in seguito all'intervento delle associazioni combattentistiche, patriottiche e dei profughi istriani, giuliani e dalmati, il pozzo di Basovizza e la Foiba n. 149 vennero riconosciuti quali monumenti di interesse nazionale. Il sito di Basovizza divenne, cosí, il memoriale di tutte le vittime degli eccidi del periodo 1943/1945 e nel 1992 la Foiba venne dichiarata 'Monumento nazionale'".

"Oggi, peró – fa ancora presente Ferone – il sito versa nel degrado e nell'abbandono, con corone di alloro in decomposizione e cipressi palesemente ammalati. Inoltre l'edificio del centro visite è chiuso, senza un cartello che indichi i giorni di apertura e i relativi orari. La Regione – chiede Ferone – intervenga urgentemente per quanto di sua competenza" (red).